Domenica 12 novembre giornata diocesana della Casa del Clero

07/11/2017

Il 17 Giugno del 2016 Papa Francesco, in occasione della visita alle comunità di Roma del "Monte Tabor" e della "Casa San Gaetano" ha ricordato come sia importante il servizio alla Chiesa ed ai fedeli che viene reso dai  sacerdoti che non hanno più responsabilità operative nelle varie realtà diocesane ma che continuano il loro ministero sacerdotale in attività che richiedono minori energie fisiche ringraziandoli per quello che sono  stati, che sono e che saranno e portando Loro l'attenzione e la gratitudine di tutta la comunità e della Chiesa.

Nella nostra città la Casa del Clero Cardinale Giuseppe Siri offre ai sacerdoti ospiti una struttura che permette Loro di vivere insieme in comunità, nella gioia spirituale e nella preghiera, condividendo le tante  esperienze accumulate nel corso degli anni di ministero nelle varie attività pastorali che sono un patrimonio utile e prezioso per i confratelli e per la comunità dei fedeli.

La Casa del Clero Cardinale Giuseppe Siri è una famiglia sempre pronta ad ospitare i sacerdoti che desiderano entrare a far parte di questa comunità animata dallo spirito sacerdotale e porta avanti un grande sforzo per offrire la massima assistenza e servizio che sono sempre resi con l'amorevole cura e la grazia necessarie. La struttura è dotata di camere nuove ampie e dotate di tutti comfort necessari ed offre molteplici servizi integrativi come l'assistenza medica e infermieristica, la lavanderia ed un servizio di segreteria per le necessità degli ospiti.

Siamo impegnati in una grande sforzo per portare a termine i lavori ancora indispensabili per rendere più confortevole ed accogliente la nostra Casa, con la massima attenzione ai costi affinchè si possa raggiungere il risultato prestando la dovuta cura alle risorse economiche, ma è necessario l'aiuto di tutti i fedeli per poter reperire i fondi per realizzare quelle opere che sono utili per garantire ai sacerdoti ospiti quei servizi che permettano Loro di vivere meglio e condividere insieme ai loro confratelli la loro vita quotidiana.

I sacerdoti ci sono sempre stati per noi quando nel corso della nostra vita abbiamo avuto bisogno di Loro, nei momenti difficili e nei momenti felici, ci hanno sempre aiutato ed hanno dedicato la loro vita alla comunità e ad ognuno di noi, ed è ora necessario che anche noi ci ricordiamo allo stesso modo dei loro bisogni e delle loro esigenze aiutando con il nostro contributo ad ultimare i lavori e contribuendo alla gestione ordinaria che è molto onerosa dovendo offrire tutti quei servizi indispensabili alla cura e al rispetto degli ospiti.

La Provvidenza ci ha sempre aiutato, ha sempre aiutato quelli che ci hanno preceduto, e siamo certi che ancora una volta non ci farà mancare il vostro aiuto così determinante per poter portare avanti questa struttura così importante per la comunità diocesana.

Ogni giorno riceviamo dagli ospiti della Casa una grande ricchezza e forza spirituale che proviene dalla loro fede, preghiera e amorevole attenzione e che ci ricorda sempre che la fecondità della nostra opera non dipende tanto dalle nostre forze fisiche e dai nostri talenti ma dalla profondità della comunione con il Signore.

Domenica 12 novembre sarà la giornata annuale dedicata alla Casa del Clero e Vi preghiamo ancora una volta di fare quanto nelle Vostre possibilità per aiutarci invitandoVi a venirci a visitare per meglio comprendere la bellezza e la dolcezza del servizio che viene svolto quotidianamente dalle amorevoli sorelle della PORA e dal personale.

Virgilio Cimaschi

L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 
Add to calendar

Carrello

Non ci sono prodotti nel tuo carrello.

0 Articoli €0,00

Accedi o Registrati!

To prevent automated spam submissions leave this field empty.

Servizi e promozioni

26/11/2017