Microrealizzazioni di Quaresima - ACCOGLIENZE PERI SENZA DIMORA

03/03/2017

Caritas diocesana nel tempo di Quaresima sostiene la realizzazione di due accoglienze notturne per i senza fissa dimora; si tratta dell'opera segno successiva al Congresso Eucaristico, in via di realizzazione nei territori della parrocchia di S. Maria delle Vigne e della parrocchia di S. Francesco alla Chiappetta

Ubicazione e destinatari del servizio
Due accoglienze notturne per persone senza dimora e in grave disagio, per un totale di 28 posti letto, nei territori della Parrocchia di S. Maria delle Vigne (Posta Vecchia in Centro Storico, vicariato Centro Ovest) e della Parrocchia S. Francesco alla Chiappetta (Valpolcevera, vicariato di Bolzaneto). Le due nuove accoglienze costituiscono l'Opera Segno del Congresso Eucaristico Nazionale, svoltosi a Genova nel Settembre 2016.

La situazione
Genova, pur essendo molto attenta alla condizione delle persone senza dimora, non riesce ad esprimere una risposta adeguata al bisogno di tutti coloro che oggi vivono sulla strada, ai quali si sono aggiunti in questi anni anche le persone migranti respinte nella loro domanda di rifugiati e richiedenti asilo. In questo quadro, le due nuove accoglienze si inseriranno nel sistema di strutture cittadine (molte delle quali di natura ecclesiale) come accoglienze di secondo livello, cioè rivolte a persone già in carico a enti e servizi (in particolare l'Area Persone Senza Dimora della Fondazione Auxilium e lo Sportello Accoglienza Caritas) e con un progetto di reinserimento sociale. Ciò consentirà all'attuale struttura di secondo livello di Auxilium di essere parzialmente modificata in un primo livello, ampliando così le disponibilità complessive per chi sta sulla strada.

Il progetto
Le due strutture sono in fase di attuazione, sia per quanto attiene i lavori di ristrutturazione sia per la ricerca e formazione dei volontari, il cui impegno sarà centrale e determinante. I tempi di inizio attività sono stimati tra aprile e maggio per Posta Vecchia e novembre per la Chiappetta. Questa Micro si propone di sostenere il costo degli arredi per i 28 posti letto delle due strutture: letti, materassi, armadietti, comodini e tutto quello che, pur nella sobrietà degli allestimenti, può aiutare le persone a sentirsi accolte in ambienti decorosi e fraterni.
Cosa puoi fare?

Il costo per l'arredamento di una camera è stimato intorno ai 400 euro. Puoi aiutarci a sostenere questi costi in tutto o in parte.

Ecco il dettaglio delle dotazioni necessarie:
Armadietto 90 €
Materasso ignifugo 85 €
Letto singolo 50 €
Comodino con cassetti 15 €
Coperta 10 €
Cuscino ignifugo 7 €
Lenzuola e federa 7 €
Tavolino 5 €
Lume per comodino 3 €

Caritas Diocesana coordina e promuove l'Opera Segno, affiancando le due parrocchie coinvolte nella progettazione pastorale e sociale e nella ricerca di volontari.
 

COME CONTRIBUIRE ALLA MICROREALIZZAZIONE
Conto corrente bancario: IT81 F0617501400000003364480 Banca Carige
Conto corrente postale: n° 14108161
Intestati a Arcidiocesi di Genova - Caritas Diocesana CAUSALE: MICRO C107 (Arredi Opera Segno CEN)

 

L M M G V S D
 
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
Add to calendar

Carrello

Non ci sono prodotti nel tuo carrello.

0 Articoli €0,00

Accedi o Registrati!

To prevent automated spam submissions leave this field empty.

Servizi e promozioni

22/10/2017 | XXIX domenica del tempo ordinario
Mt 22, 15-21
22/10/2017